Programma LDAR

Il programma LDAR Leak Detection And Repair prevede il monitoraggio di emissioni fuggitive di composti organici volatili (COV/VOC) da equipment di impianti industriali, chimici e raffinerie, consentendo interventi di manutenzione mirati.

Il primo step consiste nell’effettuare un censimento delle fonti di potenziale perdita, in conformità alla norma EN 15446:2008.

A seguire sarà effettuato il monitoraggio delle emissioni fuggitive tramite strumentazione FID o PID per i punti raggiungibili e tramite telecamera OGI (Optical Gas Imaging) per i punti non raggiungibili.

Al termine FERP provvederà nel redigere un report descrittivo molto dettagliato che consentirà al Committente di individuare le sorgenti che maggiormente contribuiscono al rilascio di emissioni fuggitive.

Gli interventi manutentivi conseguenti saranno verificati strumentalmente e la riduzione di emissioni fuggitive conseguita sarà certificata tramite la reportistica.

FERP implementa un LDAR di tipo 4.0, caratterizzato da un approccio totalmente computerizzato e privo di supporto cartaceo.

In questo contesto, FERP esegue il censimento fotografico completo degli equipment previsti dalla norma EN 15446:2008 (flange, valvole, pompe, valvole di sicurezza, compressori) ed implementa il successivo monitoraggio tramite idonea strumentazione.

Al termine dell’attività viene fornito un report dettagliato in cui viene messa in evidenza la situazione emissiva dell’impianto.

Qualora desideriate ricevere maggiori informazioni, non esitate nel contattarci.